Chiesa Santa Maria Raccomandati Gessopalena

Luogo:
Gessopalena (CH)

Tipologia d'intervento:
Rete Antintrusione

Descrizione dell'intervento:
La Chiesa della Madonna dei Raccomandati ha la peculiarità di un alto campanile con una grande cella campanaria ideale per la nidificazione dei piccioni. Le quattro aperture sono state chiuse attraverso la rete trasparente birds-up impedendo l'ingresso ai volatili e di conseguenza evitando la loro presenza all'interno del campanile.

Cenni Storici:
La fondazione dell'edificio è attribuita ai francescani nella seconda metà del XVI secolo. Nell'abside è custodito un trittico in legno dipinto, riconducibile al XVI secolo, che raffigura la Madonna della Misericordia, attribuito da alcuni a Giovanni Francesco da Rimini, da altri a Pietro Alemanni.
La chiesa si trova in posizione rialzata dall'antistante piazza Roma, da cui è separata mediante una scalinata. La superficie a pietra a vista della facciata, chiusa agli angoli da cantonali in conci squadrati, poggia su uno zoccolo in muratura pseudo-isodoma.
Ai lati del portale è presente un fronte di tempio ionico diastilo, delimitato da due lesene scanalate a sezione rettangolare, che sorregge una trabeazione sormontata da timpano, con cornici dentellate che proseguono il coronamento orizzontale della facciata. Il portale, delineato da stipiti e architrave a fasce, è sovrastato da una cornice modanata che poggia su mensole.